Le camerette dei bambini

Le camerette dei bambini

Rendere armoniosa la crescita dei nostri figli e creare il contesto migliore per favorire la loro salute, lo studio, il benessere e la serenità, accompagnando cosi lo sviluppo del bambino – questo è lo scopo di una Consulenza Feng Shui.

Se un bambino dorme bene, il suo benessere generale sarà migliore!

Ma nella camera, il bambino non dorme soltanto. Essa deve svolgere diverse funzioni e fare posto a diverse attività come il gioco e lo studio. Energizzare e bilanciare le diverse funzioni assume allora una notevole importanza. Valgono gli stessi principi come per gli spazi piccoli a pianta aperta (Separare le diverse funzioni in zone yin e yang con divisioni ottiche, tenendo il centro libero per il gioco ed evitare la confusione, angoli acuti, specchi e polvere).

Il più delle volte ai bambini viene data una camera di piccole dimensioni e trovare soluzioni di arredo soddisfacenti, non è sempre facile. Consiglio sempre di dare la camera più grande per poter tenere conto delle esigenze diverse secondo l’età del bambino. Fattore vitale è l’orientamento giusto della camera, per far entrare l’energia e la luce adatta, sostenendo così in modo armonioso il bambino nella sua crescita.

Fondamentale dal punto di vista della dottrina Feng Shui è anche la posizione corretta del letto e della scrivania. L’orientamento sbagliato può causare problemi di salute e influenzare negativamente la prestazione scolastica del bambino.

Come Consulente Feng Shui consiglio la posizione, l’orientamento, la misura, il tipo ed i materiali giusti del letto per evitare problemi di sviluppo, salute, insonnia, paure ed insicurezza.

Allineare la scrivania alla direzione favorevole, armonizzandola con il bambino, è utile per studiare meglio.

Se avete deciso di tinteggiare le pareti della camera di vostro figlio, scegliere il colore adatto per la sua crescita ed evitare colori in scontro con l’energia del settore è molto importante. La scelta dei colori ha influenza soprattutto sul sonno e la concentrazione.

Mi ricordo, durante una festa di compleanno di un amico di mio figlio, una mamma che mi mostrò fiera la camera di suo figlio, tinteggiata in arancione da lei. Intuivo già allora, che il colore scelto non fosse adatto per suo figlio; inconsapevolmente aveva peggiorato la situazione accentuando l’elemento fuoco intorno a suo figlio iperattivo, violento e che divorava velocemente il cibo.

Anche immagini negative e violente hanno una cattiva influenza e per ciò è meglio evitare.

Evitate anche il computer e la televisione nella camera dei ragazzi che provocano elettrosmog ed invitano ad un consumo passivo della vita. Meglio stimolare attività come leggere, ascoltare musica, giocare o fare movimento. Altrimenti, se proprio non ne potete fare a meno, coprite o chiudeteli in un armadio prima di andare a dormire.

Consiglio ultimo, ma per questo non meno importante, è di rendere partecipe il bambino o ragazzo alla progettazione della sua stanza. In genere sa intuitivamente quello di cui ha bisogno.

Riscontro spesso che la causa della disobbedienza, ribellione e demotivazione a scuolaè l’influenza negativa del ambiente sul bambino o ragazzo.

Prima di essere Consulente Feng Shui sono mamma di due splendidi figli e perciò questo argomento mi sta molto a cuore. Creare il contesto giusto e rendere armoniosa e serena la crescita dei nostri figli, è la cosa giusta da fare!