L’ utilizzo del Feng Shui, oggi, come allora, ha l’obiettivo di ottenere ambienti
energeticamente positivi, permettendo alle persone di percepirlo e viverlo con maggiore sensibilità e
benessere, di migliorare la qualità della vita in ogni suo aspetto. I risultati possono essere sorprendenti e la storia del Feng Shui con più di 5000 anni di vita lo dimostra!

Che cos’è il Feng Shui?

Negli ultimi anni, il Feng Shui si è sempre più diffuso grazie ai suoi effetti armonizzanti e positivi sulla nostra vita, spesso troppo frenetica e stressante. Il suo utilizzo è diventato una tendenza di portata mondiale, molto apprezzata da banche, multinazionali ed aziende occidentali, personaggi celebri e gente comune, di ogni religione e costume, non solo per i suo effetti estetici ma soprattutto per i suoi benefici.

È una disciplina antichissima, di origine taoista, nata in Cina circa 5000 anni fa, che dagli anni ’50 dello scorso secolo è stata introdotta anche in Occidente affiancando le progettazioni e gli interventi migliorativi delle abitazioni private o degli spazi urbani.

Le sue radici troviamo nel’ agricoltura, taoismo e nella Corte Imperiale cinese.

Agricoltura

Per gli antichi Cinesi, come per tutti i popoli che traggono il proprio sostentamento dalla TERRA. il contatto e l’armonia con la Natura, erano indispensabili e scontati nella vita di tutti i giorni.

Con la nascita dell’agricoltura si è reso necessario individuare le condizioni più favorevoli per incrementare i raccolti.

La sopravvivenza di queste persone, dipendeva dal ciclo delle stagioni, dalle fasi lunari e dal loro influsso sulle acque, dalle ore di luce solare, dalla posizione delle stelle per orientarsi, etc.; ogni persona era totalmente immersa nella Natura e la loro sopravvivenza era data dalla capacità di aderire alle leggi dell’Universo.

Sfruttando questo profondo legame con la Natura, essi osservavano attentamente ogni mutamento che li circondava, ogni trasformazione ; imparando in modo esperienziale a connettersi ed adattarsi  al Movimento naturale.

Chiedete a qualsiasi agricoltore biodinamico circa l’importanza del ciclo naturale e si comincia a capire l’importanza e la rilevanza per l’ambiente.

Naturale conseguenza della crescente conoscenza dell’ambiente e dei suoi effetti sull’uomo è poi stata applicare i medesimi principi per scegliere i posti migliori per gli insediamenti umani, i villaggi, le strade e le attività commerciali.

Realizzarono anche istintivamente che la loro natura interna, seguiva gli stessi schemi di ciò che accadeva fuori, che gli esseri umani attraversavano il ciclo delle stagioni dentro di loro, che gli stessi Movimenti (Elementi) esteriori  erano ricostruiti in loro.

Es. la primavera, ad esempio, riempie il mondo di vita, da la forza di ricominciare dopo l’inverno, spinge i semi fuori dalla terra;

Es. Lo stesso tipo  di energia troviamo nell’uomo nella nascita ed infanzia, che lo spinge fuori dall’utero materno, che lo fa passare dal gattonare allo stare in piedi libero di muoversi; nel suo corpo il Fegato è connesso con queste forze e lavorano al massimo in primavera.

Il fuori e dentro si corrisponde, si richiama, vibra della stessa energia: il Macrocosmo dell’Universo si rispecchia nel Microcosmo dell’Uomo.

La Corte Imperiale cinese

Il FENG SHUI ha avuto grande sviluppo durante il periodo della corte imperiale cinese (200 a. Ch.). Inizialmente utilizzato per le sepolture, successivamente è stato utilizzato per la costruzione di edifici sacri e dei palazzi imperiali.

Il Chue Style Feng Shui discende direttamente dallo stile Yuen Hom Imperiale e si tramanda da maestro a discepolo direttamente dalla corte imperiale cinese. Riunisce tutti gli stili classici della Scuola della Forma e della Bussola, facendone uno tra i più potenti oggi utilizzato. La  fusione delle conoscenze di Feng Shui classico con i segreti dell’I Ching – differenzia lo Stile Chue da tutti gli altri.

Nelle consulenze scelgo tra i molteplici stili e tecniche quelli che più si adattano di volta in volta.

I Strumenti

Ogni consulente di FENG SHUI utilizza 3 strumenti fondamentali:

IL LO PAN o bussola geomantica cinese

Il LO PAN è una bussola geomantica cinese molto sofisticata costituita da più di 30 anelli, ognuno dei quali è associato ad una specifica informazione.
In questo modo ogni grado, dei 360°, fornisce delle indicazioni molto accurate per individuare lecaratteristiche energetiche di una casa  nello spazio e tempo . Le informazioni sono scrittein ideogrammi cinesi.

IL CALENDARIO DEI 10.000 ANNI

Questo calendario, che in realtà copre circa 150 anni, tra passato e futuro, è solare e lunare. Di ogni anno, mese e giorno c’è la caratteristica energetica scritto in ideogrammi cinesi. Il calendario è utilizzato soprattutto per calcolare la carta energetica della persona (BaJi) e per fare le previsioni.

LA PERSONA

Ruolo fondamentale gioca la singola persona, cioè il consulente. Come  consulente cerco di unire il corpo, la mente e lo spirito.

  • Base di partenza è la mia conoscenza. L’analisi FENG SHUI, infatti si basa su tavole, calcoli e conoscenze molto complesse, spesso scritte in ideogrammi cinesi, che implicano moltissimo studio e pratica
  • Contemporaneamente cerco di sviluppare il mio intuito per non venir deviati dalla mente (che spesso… mente).
    Per questo noi studiamo il comportamento animale, pratichiamo meditazione, Tai Chi, ci concediamo periodi a stretto contatto con la Natura… per riabituarci ad ascoltare e sentire.
  • Ed infine, lavoro con un’etica professionale e cerco di  fare il mio meglio ed aiutare le persone.

 

Dove e quando si applica?

SPAZIO – “essere nel luogo giusto,..

ci si riferisce ad interventi sugli

  • spazi abitativi (appartamenti,villette, case unifamiliari,condomini,palazzi,architettura dei giardini)
  • professionali (Uffici,negozi,attivitàcommerciali,studi professionali)
  • e luoghi pubblici (piazze,ospedali,banche,villaggi,citta).

Gli interventi hanno come scopo la realizzazione di un “luogo giusto”, cioè in armonia con l’ambiente circostante e la persona che vi abita o lavora.

Si lavora a 3 livelli:

  • La scelta del luogo più favorevole
  • La progettazione
  • e la ristrutturazione di ambienti interni ed esterni

Ad ogni livello si agisce sulla forma, gli orientamenti, le zone di accesso e di uscita, i percorsi interni ed esterni, gli arredi più importanti, i colori, i materiali, la migliore ubicazione delle funzioni d’uso degli ambienti, la progettazione di giardine ed aree verdi e la collocazione di installazioni d’acqua (acquari, fontane, piscine).

Inoltre si tiene molto in considerazione il fattore tempo: ciò che era valido un tempo, esempio 20 anni fa, può cambiare oggi.

In realtà il Feng Shui si occupa, in primo luogo, di analizzare e comprendere i flussi energetici esterni, e solo dopo quelli interni. Per questo è molto importante intervenire prima di comprare una casa o prima di ristrutturare. L’arredamento è importante, ma molto più determinanti sono la struttura dell’abitazione, il suo orientamento, la disposizione degli esterni, il paesaggio circostante.

TEMPO- ..al momento giusto..

.. si riferisce alla pratica di selezionare date favorevoli per diverse attività.L’analisi, tramite la Date Selection ed i Ching, ha come scopo l’identificazione del “momento giusto” per prendere una decisione importante per la propria vita, a livello economico, relazionale, affettivo e professionale.

PERSONA  – “e fare la cosa giusta”

L’analisi, tramite il Ba Zi ed il Face e body reading, ha come scopo una migliore conoscenza di se stessi, per poter fare la “scelta giusta”.

Come e perché funziona?

Il Feng Shui, gli esercizi di Qi Gong, la meditazione, la pratica dello Shiatsu e della Medicina Tradizionale Cinese, sono tutti strumenti volti ad unire corpo, mente e  spirito. Con la pratica, l’Uomo percepisce finalmente che tutto ciò che è fuori è anche dentro, il suo Microcosmo è un eco del Macrocosmo.

Ma Feng Shui funziona davvero?

Il Feng Shui non è certo una cura miracolosa. È necessario una maggiore responsabilità sul piano umano per cambiare il proprio Qi/Chi.  Bisogna Agire. Ecco perché ho scelto il logo fengshuiDo.itMa mi spiego meglio:

La filosofia cinese riconosce tre principali energie che influenzano ognuno 1/3 della nostra vita:

  • Il Chi Terrestre che ci parla dell’ambiente in cui siamo nati, dove ora viviamo e lavoriamo – che ci sostiene oppure no.
  • Il Chi Celeste che si può anche chiamare destino su cui non abbiamo controllo (tema natale).
  • Il Chi Umano che definisce invece lo sforzo personale per migliorare la propria vita. Questa include l’educazione, le abilità sociali e interpersonali, l’approccio alla vita, l’ambizione, la motivazione, le scelte personali e la determinazione.

Applicare il Feng Shui nella vita di qualcuno significa imparare a nuotare con la corrente, seguire il flusso del Qi, evitando sforzi e lotte inutili. Lo scopo è quello di sfruttare tutte le potenzialità.

FENG SHUI: luoghi comuni

Come abbiamo visto il FS è tutt’ altro che religione, posizionare rimedi simbolici e amuleti dentro e attorno alla casa,  la sistemazione dell’arredamento, della mobilia e dei colori o  stile di arredamento come spesso ci vogliono far credere nelle riviste.